Magia bianca: scopriamo insieme i suoi riti

I riti di magia bianca vengono usati in ogni operazione esoterica che abbia come fine il bene della persona, la positività, il successo ed il benessere in ogni settore. Grazie alla magia bianca infatti potrai influenzare positivamente il mondo intorno a te per diventare finalmente ciò che fino ad oggi hai solo desiderato. Nella concezione generale di coloro che non sono così esperti di esoterismo e magia, dunque, la magia bianca è comunque qualcosa di buono che non mira a distruggere l’uomo così come invece si pensa che sia l’obiettivo della magia nera che molto spesso si abbina a riti strani dai quali si vuole tenere le debite distanze. Ci sono dei limiti che vengono rispettati e che la differenziano dalle pratiche oscure. Questa disciplina esoterica si pone l’obiettivo di spiegare tutto quello che altrimenti l’uomo non sarebbe in grado di capire e raggiungere da solo.

Mentre la magia nera mira ad accrescere il potere del mago tramite l’invocazione di forze soprannaturali e paranormali, che vadano oltre le leggi naturali imposte alla realtà, la magia bianca opera in armonia con esse, ritenendo che ogni organismo, fenomeno o evento abbia un suo posto nel disegno universale stabilito da Dio, in quanto partecipe di un’unica anima del mondo. Operare con i riti di magia bianca, oltre che sapere esattamente cos’è e cosa comporta, presuppone sempre uno spiccato senso morale dell’operatore, fondato sul rispetto della vita e della felicità di ciascun individuo. E’ l’esatto opposto della magia nera, la quale ha l’obiettivo di ledere volutamente un soggetto specifico.

Magia bianca: una magia buona

La magia bianca è una magia buona, che evoca anche Entità Angeliche, una magia al servizio dell’essere umano per aiutare a trovare la soluzione di tanti problemi, che può andare dal contrastare i risultati di certe operazioni di bassa magia o stregoneria, come il malocchio, le maledizioni, ma anche interventi più importanti per distruggere fatture o addirittura i malefici ottenuti con rituali di alta magia nera. Consiste in rituali e purificazioni per debellare il male sotto qualsiasi forma, a prescindere che si tratti di malocchio, fattura, maledizione o negatività naturale, nonché per propiziare la fortuna e il successo lavorativo e finanziario.

Per cosa viene usata la magia bianca?

Ma la magia bianca viene usata anche per ogni intervento propiziatorio in qualsiasi settore di vita: fortuna, positività, vittoria su nemici, concorrenti e rivali, per propiziare il lavoro, nella vita sociale, per caricarsi bioenergicamente, per fare carriera, per la casa, la famiglia, per il bilancio famigliare, per purificare e per ogni problema volto al positivo. Praticare la magia bianca richiede una forte concentrazione, possibile solo dopo innumerevoli esercizi di meditazione. La meditazione avvicina l’individuo a pensieri positivi e diventa quindi un canale preferenziale tra il proprio io esoterico e le energie esoteriche universali. I metodi di cui si avvale la magia bianca non sono affatto sgradevoli e non implicano pratiche macabre o crudeli come può avvenire in altri rituali. In genere molti dei riti riguardano il campo dell’amore e si avvalgono di filtri e amuleti che possono aiutare chi ne fa uso. Alla base della magia bianca c’è l’energia, ed essa proviene dalla natura e da tutto ciò che la circonda e la compone.

Author: editor